fbpx

7 cose che non puoi perderti in Namibia

By Alexander Destinazione Africa

May 17

7 Cose che non puoi perderti in Namibia

Deserti sconfinati, savane boscose, canyon rocciosi, la Namibia è una terra straordinaria con un’incredibile varietà di ecosistemi e paesaggi da togliere il fiato.

Stai pensando ad un viaggio in Namibia? Abbiamo preparato per te la nostra classifica delle 7 cose che non puoi assolutamente perderti nella terra dei contrasti.

FAI FOTO SPETTACOLARI NEL SOSSUVLEI DESERT

Il Sossuvlei si trova nel cuore del Namib-Naukluft National park, la riserva faunistica più grande dell’Africa. È una zona secca, dove un tempo si estendeva un lago poi essiccatosi, circondata da alte dune rossastre. Le più famose sono la “Dune 45” e la “Big Daddy Dune”, la duna di sabbia più alta al mondo. Grazie alla presenza di ferro nella sabbia che compone le dune, all’alba ed al tramonto tutto il paesaggio si colora di sfumature rosa ed arancione, momento ideale per catturare degli scatti unici.

AMMIRA GLI STORMI DI FENICOTTERI A WALVIS BAY

Walvis Bay è una città portuale famosa per la sua popolazione di 35.000 fenicotteri rosa. Osservali mentre passi in auto lungo la costa, o cammina lungo Pelican Point, una lingua di sabbia che si addentra verso l’oceano, da dove potrai ammirare altri animali come delfini e leoni marini.

PASSEGGIA NELLA VALLE DELLA MORTE

Deadvlei o “Valle Della Morte” è uno dei luoghi più visitati in Namibia. Si tratta di una zona arida nel bel mezzo delle dune del Sossuvlei, dove alberi di acacie bruciati da sole hanno conservato intatta la loro bellezza.

NON PERDERTI UN SAFARI ALL’ETOSHA NATIONAL PARK

L’ Etosha National Park, nella Namibia settentrionale, è uno dei parchi nazionali più visitati dell’Africa. Nella lingua degli Ovambo, abitanti della regione, Etosha significa "grande luogo bianco”. Il termine si riferisce al colore del deserto salino che costituisce il 25% dell’area. 

Visitandolo nella stagione secca, da Aprile ad Ottobre, avrete la possibilità di incontrare moltissimi animali tra cui leoni, zebre, antilopi gnu, rinoceronti e giraffe.

ALLOGGIA AL FANTASTICO PALMWAG LODGE

Il Palmwag Lodge, nella regione del Kunene, è fra le più antiche e popolari destinazioni del paese. Nella concessione attorno al Lodge vivono molti animali come elefanti, leoni, iene, zebre di montagna. Inoltre, il Lodge offre ai suoi ospiti la possibilità di avventurarsi in un tour guidato sulle tracce del rinoceronte nero.

VISITA IL DESERTO DEL KALAHARI

Il Kalahari, grande distesa di dune rossastre tra Namibia e Botswana, non è in realtà un vero e proprio deserto. Si tratta di un grande deposito sabbioso, dove però le frequenti piogge hanno fatto sì che nascesse la vita. In questa zona vivono infatti molti animali, fra cui il leone dalla criniera nera del Kalahari.

RIMANI A BOCCA APERTA DAVANTI AL FISH RIVER CANYON

Nell’estremo sud della Namibia si trova il secondo canyon più grande al mondo. È il Fish River Canyon, originatosi 650 milioni di anni fa dai movimenti del supercontinente Gondwana. Il Canyon è stato poi modellato dalle acque del fiume Fish River, che gli ha conferito una forma a serpentina, la sua profondità arriva fino a 550 metri. Raggiungete il Canyon al tramonto, vi sembrerà di trovarvi in un altro pianeta.

About the Author

Altri Articoli Che Potrebbero Interessarti

Isola di Mozambico

Leave a Comment:

Leave a Comment: